Agrumetto partendo dalla.....Vodka

Rispondi
Avatar utente
Ladyleo
Messaggi: 442
Iscritto il: 24/05/2016, 15:51

Agrumetto partendo dalla.....Vodka

Messaggio da Ladyleo » 14/12/2018, 17:47

Volevo un liquore agli agrumi adatto anche per fare dolci che non fosse fortissimo come il classico limoncello, così visto che già faccio l'estratto di vaniglia con la vodka, mi sono lanciata nel mio gioco preferito: l'invetarello :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


5 limoni biologici
4 arance biologiche
400 ml. acqua
400 g. zucchero

Ho lavato bene limoni e arance e con un pelapatate ho prelevato tutta la buccia senza intaccare la parte bianca degli agrumi, le ho messe in un vaso ermetico con la vodka e messo in un luogo buio per una settimana agitando il vaso almeno una volta al giorno. Dopo una settimana ho preparato uno sciroppo con l'acqua e lo zuccchero in una pentola un po alta e l'ho fatto raffreddare bene quindi ho versato il contenuto del vaso in un colino posto sulla pentola dello sciroppo ed ho aspettato un paio d'ore in modo che tutto il liquore lasciasse le bucce e filtrasse nella pentola sottostante. Prima di buttare tutte le bucce le ho anche strizzate bene tra le mani (anche se ormai erano asciutte) quindi ho travasato il liquore nelle bottiglie. Con queste dosi mi sono venute le due bottiglie piene della vodka (erano da 75 cl.) più una fiaschettina che ho lasciato agli uomini di casa per gli assaggi.


Ed ecco le due bottiglie : Chef : : Chef : : Chef : : Chef : : Chef :

20181214_150746.jpg
20181214_150746.jpg (279.42 KiB) Visto 427 volte

Credetemi, a dispetto del fatto che me la sono completamente inventata, il risultato è ................FAVOLOSOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO. Gli uomini hanno già finito la loro fiaschettina e sono sul sentiero di guerra a caccia per tutta la casa nel tentativo di scovare le mie bottiglie, ma le ho mimetizzate troppo bene e, detto tra noi, me la sto godendo un mondo per le loro infruttuose ricerche :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


Ciao ciao : Love : : Love : : Love : : Love : : Love :



Rispondi

Torna a “Liquori e ammazzacaffè”