Torta mimosa

Rispondi
Avatar utente
Sere77
Messaggi: 728
Iscritto il: 14/05/2016, 18:17
Località: San Marino

Torta mimosa

Messaggio da Sere77 » 08/04/2022, 17:44

1.jpg
1.jpg (145.36 KiB) Visto 605 volte
Questa torta mi ha sempre incuriosito, ma non avevo mai provato a farla per timore di non riuscire. Devo ammettere che, ad un certo punto della preparazione mi ha preso il panico, ma alla fine mi sono anche divertita, e ho anche capito perché, chi l'ha inventata, ha optato per questo tipo di copertura.
Brutta è brutta, speriamo almeno sia buona!!!

Per la base:
3 uova intere
160 gr zucchero
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
70 gr farina
95 gr maizena

Montare le uova con lo zucchero e la vanillina fino a quando vi sembrerà che non montino più (devono quasi quadruplicare di volume), poi aggiungete le farine e mescolate con una spatola dall'alto verso il basso per amalgamarle (non è vero, io ho mescolato con le fruste ed è venuta bene uguale, ma i veri pasticceri fanno così :lol: )
Versare il composto in una teglia foderata di carta forno bagnata e strizzata, e cuocere in forno statico a 180° per 35 minuti
4.jpg
4.jpg (104.06 KiB) Visto 605 volte
Per la crema:
4 cucchiai zucchero
2 cucchiai farina
1 bustina vanillina
2 uova
500 ml latte
1 barattolino piccolo di panna vegetale da montare già zuccherata

Mescola tutto nel pentolino e aggiungi il latte alla fine. Amalgama e cuoci a fuoco basso fino a che non rapprende un po'. Da fredda aggiungi la panna montata per ottenere la chantilly.

5.jpg
5.jpg (121.86 KiB) Visto 605 volte
2.jpg
2.jpg (77.2 KiB) Visto 605 volte
Taglia la torta in 4 fette, una fetta centrale tienila da parte per la decorazione, sgocciola la frutta (in questo caso ananas, ma vanno bene anche le pesche, o le fragole) e tagliala a pezzetti piccoli.
Prendi il piatto e comincia a comporre la torta
Bagnare ogni strato (io ho usato il succo della frutta sciroppata), versare la crema chantilly, la frutta a pezzettini, e coprire con il secondo strato, procedendo allo stesso modo per la farcitura.
Bagnare la calotta per sotto, rigirarla e coprire con la crema, che dovrà ricoprire anche i bordi della torta.
Sbriciolare lo strato tenuto da parte e partire dai bordi a ricoprire usando la mano piena di briciole.
Lasciare in frigo a rassodare almeno tre quattro ore.
3.jpg
3.jpg (159.76 KiB) Visto 605 volte
Non esiste una buona cucina o una cucina cattiva. Esiste solo quello che più ti piace.
(Ferran Adrià)


Il mio blog: https://a-tavola-a-casa-mia.webnode.it/
Rispondi